Tavola Rotonda sull’Autismo

 

Tavola Rotonda
Tavola Rotonda sull’Autismo

1° aprile ore 09:30 12:30 – 15:30 19:00

Presso Istituto Comprensivo Antonio Amore – Pozzallo

Inizio della campagna di sensibilizzazione del mese di Aprile sull’autismo e le problematiche ad esso connesse.

Il 2 aprile si celebra la IX  Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, World Autism Awareness Day, sancita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007.

A tal fine, il 1° aprile , la neo Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Antonio Amore di Pozzallo (RG), Prof.ssa Veronica Veneziano,  si è fatta promotrice di un progetto ambizioso che vedrà nascere un percorso educativo in seno alla scuola, legato agli studenti con autismo e le tecniche riabilitative dell’Analisi Comportamentale applicata (A.B.A. Applied  Behavior Analysis) maggiormente accreditate secondo quanto caldamente suggerito nelle linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità.

In tale sede verrà presentato il progetto ScuolAba promosso dall’Associazione La stele di Rosetta, Autismi e altre meraviglie, che gestisce lo Sportello Autismo di recente insediatosi presso il CSR (Centro Siciliano di Riabilitazione) di Pozzallo.

Per tutto il mese di aprile ci sarà un susseguirsi di iniziative atte a sensibilizzare  la collettività sulle problematiche connesse all’autismo e che verranno presentate durante l’incontro del 1° aprile..

L’impegno sociale si concretizzerà con 4 occasioni settimanali di riflessione sull’autismo.

Quella del 1° aprile, sarà una tavola rotonda che vuole sancire l’inizio di un ampio percorso collettivo, che coinvolge Comune, Azienda Sanitaria, Scuola, Famiglia e Centri convenzionati.

L’obiettivo è quello di creare un percorso scolastico di alto livello professionale per applicare il metodo scientifico ABA ai bambini con autismo e che si sviluppi di concerto con tutte le agenzie educative che ruotano intorno al bambino con autismo.

Il metodo ABA è l’unico che ha avuto seriamente dei riscontri, ed è l’unico che viene applicato nel resto del mondo per questo il progetto ScuolAba si propone, grazie alla conoscenza della patologia dei genitori e la disponibilità del dirigente scolastico, di formare gli insegnanti e gli operatori ABA che interverranno sul bambino.

L’evento è rivolto a medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, psicologi, pedagogisti, riabilitatori, insegnanti, scuole, famiglie, associazioni, enti locali, professionisti sanitari e sociosanitari.

Pomeriggio – WORKSHOP dalle 15:30 alle 18:00 per TUTTI I DOCENTI sulle Tecniche Aba – ANALISI DEL COMPORTAMENTO APPLICATA – laboratorio e nozioni generali

Durante la tavola rotonda del mattino, interverranno:

Sig.Luigi Ammatuna

 

Sindaco del Comune di Pozzallo –

 

Saluti istituzionali
Prof.ssa Veronica Veneziano

 

Dirigente scolastico Istituto A.Amore

 

LA DIMENSIONE INCLUSIVA DELLA SCUOLA

 

Senatrice Venera Padua

 

Relatrice In Commissione Sanità del Testo sull’autismo

Membro della Commissione Straordinaria

Per la Tutela e la Promozione dei Diritti Umani/ Infanzia e Adolescenza

 

AUTISMO E LEGISLAZIONE

 

Dott. Giuseppe Morando

 

Neuropsichiatra infantile ASP7

 

PUNTI DI FORZA E CRITICITA’ TERRITORIALI

IL CENTRO AUTISMO DI PIAZZA IGEA

 

Dott.ssa Giovanna Di Falco

 

Direttore Sanitario CSR

 

L’IMPORTANZA DELLA PRECOCITA’

DEGLI INTERVENTI RIABILITATIVI

 

Dott. Daniele Tedeschi

 

Fisiopatologo Nutrizionista

 

APPROCCIO BIOMEDICO E ALIMENTAZIONE

 

Dott.ssa Carmela Matarazzo

 

Psicologa dell’età evolutiva e dell’adolescenza

Esperta in Disturbi dello Spettro Autistico

 

AUTISMO OGGI:

IO COMUNICO, IO APPRENDO…IO VIVO!

 

Sig.ra Emanuela Russo

 

Coordinatore Sportello Autismo

Presidente  Associazione  La Stele di Rosetta

 

Presentazione Progetto “ScuolAba“

 

Istituto Comprensivo Antonio Amore Pozzallo (Rg) Viale Papa Giovanni XXIII – Tel.0932 957612

In collaborazione con

Sportello Autismo – Pozzallo – Gestito dall’Associazione “La Stele di Rosetta” – Presso CSR – via A.Volta sn.  – Tel. 3388865399

Lascia un commento

Oppure

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *